Trifoglio alessandrino

Trifoglio Alessandrino

(DISPONIBILE CON RIZOBIO ALOSCA GRUPPO C)

(Trifolium alexandrinum)
 
 

Leguminosa annuale da erbaio utilizzata generalmente in purezza, può comunque essere consociata in erbai con altre specie. Fra le leguminose annuali è la più resistente alla siccità, si adatta bene alle condizioni mediterranee.
Scarsa resistenza ai geli invernali: al Nord può essere comunque seminata in primavera dove può fornire due o più tagli. Con clima mite, può essere sfalciata diverse volte, dall’autunno fino alla primavera.
Adatta al pascolamento, foraggio verde, fieno.
Si adatta a vari tipi di tereno, ma predilige i terreni argillosi e alcalini; pH ottimale del terreno di coltivazione è compreso fra 6 e 8.

 

LAURA

Ciclo: medio-tardivo.

Caratteristiche:
- Varietà con elevata capacità di accestimento e di ricaccio.
- Media tolleranza alle basse temperature, si esprime al meglio nelle aree centro-meridionali.
- Buona attitudine al pascolo e all’affienamento.

Dose di semina: 20-30 kg/ha.

MARIO

Ciclo: medio-tardivo.

Caratteristiche:
- Varietà a seme bicolore, con discreta tolleranza al freddo.
- Buona tenuta della foglia dopo lo sfalcio ed elevato rapporto foglie/stelo.
- Utilizzo: fieno, erbai, pascolo.

Dose di semina: 20-30 kg/ha.

LEILA

Ciclo: medio.

Caratteristiche:
- Varietà selezionata nell’Italia centrale, con buona resistenza agli stress idrici.
- Pianta di taglia medio-alta con crescita vigorosa.
- Utilizzo: fieno, pascolo.

Dose di semina: 20-30 kg/ha.