Inerbimenti tecnici per le colture arboree

INERBIMENTI TECNICI PER LE COLTURE ARBOREE

La semina di essenze appropriate nell’interfila delle colture arboree (vigneti, frutteti, oliveti, ecc.), sta diventando
una scelta sempre più diffusa con vantaggi agronomici e ambientali ampiamente dimostrati.
Padana Sementi Elette ha studiato un programma di inerbimenti per soddisfare le più diffuse esigenze agronomiche
nelle diverse zone climatiche: continentale e mediterranea.
L’azienda inoltre è disponibile ad offrire la propria consulenza per la formulazione di soluzioni personalizzate.

BENEFICI DELL’INERBIMENTO INTERFILARE DELLE COLTURE ARBOREE
✓ Riduzione dell’erosione del suolo causata da acqua e vento.
✓ Miglioramento della struttura del suolo (migliore permeabilità dell’acqua, migliore aereazione radicale).
✓ Migliore capacità portante del suolo (facilita il transito di uomini e mezzi in condizioni sfavorevoli).
✓ Incremento della fertilità del suolo (maggiore sostanza organica, aumento di organismi nel suolo, migliore
sviluppo radicale).
✓ Maggiore biodiversità (attività di organismi utili alla coltivazione: impollinatori, predatori di parassiti, ecc.).
✓ Effetto tampone nei confronti dei prodotti chimici usati (fertilizzanti, fitofarmaci).
✓ Riduzione dell’uso di pesticidi (secondo il Piano di Azione Nazionale).
✓ Miglioramento dell’effetto estetico e paesaggistico.

SOTTOFRUTTETO

Utilizzo: Inerbimento di frutteto e vigneto.

Zona di coltivazione: Centro –Nord. Al Sud solo in impianti in cui non ci siano problemi di eccessiva competizione estiva.

Rapidità di insediamento: Media
Persistenza: Medio-alta
Resistenza agli stress: Medio-alta
Competizione estiva: Medio-alta

Elementi distintivi:
- Varietà speciali a ridotto sviluppo vegetativo con buona copertura e controlli delle infestanti.
- Compete meno con il frutteto rispetto alle erbe spontanee.
- Ottima capacità portante e resistenza al calpestamento e all’ombreggiamento.

Epoca: Autunnale o primaverile precoce

Dose di semina: 80-100 Kg/ha.

SOTTOVIGNETO

Utilizzo: Inerbimento di frutteto e vigneto.

Zona di coltivazione: Nord, Centro nelle zone più fresche.

Rapidità di insediamento: Alta
Persistenza: Media
Resistenza agli stress: Media
Competizione estiva: Medio-bassa

Elementi distintivi:
- Varietà a ridotto sviluppo vegetativo e ridotta competizione.
- Buona resistenza al calpestamento dei mezzi.
- Limita lo sviluppo delle infestanti e richiede pochi sfalci.

Epoca: Autunnale o primaverile precoce

Dose di semina: 80-100 Kg/ha.

AUTORISEMINANTI

(disponibile anche con rizobi Alosca®)

Utilizzo: Inerbimento di frutteto e vigneto in aree mediterranee

Zona di coltivazione: Regioni meridionali e isole.

Rapidità di insediamento: Media
Persistenza: Media
Resistenza agli stress: Medio-alta
Competizione estiva: Assente

Elementi distintivi:
- Adatto a terreni anche poveri da subacidi ad alcalini (pH 6-8).
- Mix di sole leguminose autoriseminanti, molto adattabili.
- Rispettare il prato alla fioritura per permettere la risemina e la rigenerazione autunnale del prato.
- Assenza di competizione estiva e formazione di uno strato pacciamante che blocca le infestanti nei mesi caldi.
- Migliora la fertilità del suolo e attira gli insetti utili.

Epoca: Autunno

Dose di semina: 30-35 Kg/ha.