Frumento foraggero

FRUMENTO FORAGGERO

(Triticum aestivum)

CARATTERISTICHE:
- Negli ultimi anni il grano tenero sta avendo sempre maggior diffusione come pianta foraggera sia per produzione di insilato sia per produzione di fieno, grazie alle ottime caratteristiche qualitative della pianta verde.
- Per impiegare con successo il frumento come foraggera, è necessaria comunque una accurata scelta varietale, soprattutto per massimizzare le rese.
- Le caratteristiche ricercate sono una taglia superiore alla media, ottima capacità di accestimento, alta fogliosità, alta sanità della pianta, spiga mutica.
- Il frumento foraggero si raccoglie da inizio spigatura (fieno) a maturazione latteocerosa (trinciato).

PUNTI DI FORZA DELLA SPECIE:
✓ Elevate produzione in massa verde nelle condizioni più favorevoli.
✓ Elevato contenuto in proteine, buona digeribilità della fibra e apporto di UFL.
✓ Contenuto di lignina inferiore rispetto a segale e triticale.

EMILIO

Ciclo: Tardivo, non alternativo.

Caratteristiche:
- Epoca di semina autunnale.
- Duplice utilizzo: insilato e granella, con ottime potenzialità produttive.
- Varietà a spiga aristata, taglia alta (120 cm), con eccellente resistenza all’allettamento.
- Buona sanità della pianta: buona resistenza a ruggine gialla e tollerante ad oidio.
- Granella di alta qualità (grano di forza): alto contenuto proteico e peso specifico.

Dose di semina: 160-180 kg/ha

ALBERTUS

Ciclo: Tardivo, non alternativo.

Caratteristiche:
- Epoca di semina autunnale.
- Utilizzo: granella di alta qualità, tuttavia vista la taglia, si presta bene ad essere insilato.
- Frumento di tipo panificabile superiore, con elevato contenuto proteico (>15%) ed alto peso specifico. Indicato per filiere che valorizzano grani di alta qualità.
- Pianta di taglia medio alta, spiga aristata. Buona capacità di accestimento.
- Buona resistenza alle fusariosi della spiga.

Dose di semina: 160-180 kg/ha.

AUGUSTUS

Ciclo: Tardivo, non alternativo.

Caratteristiche:
- Epoca di semina autunnale.
- Utilizzo: foraggio (insilato e fieno).
- Varietà a taglia alta (110-120 cm), spiga mutica, foglie a portamento eretto e grande resistenza all’allettamento.
- Spiccata sanità fogliare: buona resistenza a Fusarium e tollerante alle ruggini.
- La pianta rimane fogliosa fino alla raccolta e garantisce una ottima digeribilità della fibra.

Dose di semina: 160-180 kg/ha

KWS FERRUM

kws

In collaborazione con KWS Italia

Ciclo: Medio, non alternativo

Caratteristiche:
- Epoca di semina autunnale.
- Utilizzo: insilato per uso zootecnico e bioenergetico.
- Pianta di taglia medio alta, spiga mutica e spiccata capacità di accestimento.
- Elevata sanità di pianta e spiga.
- Ottima resistenza all’allettamento.
- Produzioni stabili ed elevate nei terreni più vocati, con buona tenuta del verde.

Dose di semina: 170-180 kg/ha

KWS SCIROCCO

kws

In collaborazione con KWS Italia

Ciclo: Medio-precoce, alternativo.

Caratteristiche:
- Epoca di semina autunnale e primaverile.
- Utilizzo: foraggio e granella
- Pianta di buona taglia, spiga mutica e buon accestimento.
- Tolleranza e oidio, fusariosi e ruggine bruna.
- Ottima resistenza all’allettamento.
- Elevate potenzialità produttive sia in foraggio che in granella.
- La sua precocità lo rende adatto anche a molte aree del Centro-Sud.

Dose di semina: 170-180 kg/ha

CH CAMPALA

Ciclo: Precoce, (spigatura 10 gg prima di Augustus), alternativo.

Caratteristiche:
- Epoca di semina autunnale e primaverile.
- Utilizzo: foraggio e granella.
- Varietà a spiga mutica, taglia medio-alta, con eccellente resistenza all’allettamento.
- Spiccata sanità fogliare: buona resistenza a ruggine gialla e tollerante ad oidio.
- Granella di buona qualità e alto peso specifico (panificabile superiore).

Dose di semina: 180 kg/ha.