Nuove soluzioni per l’inerbimento del vigneto

Cerchi soluzioni innovative ed efficaci per…

…inerbire il vigneto?

…arricchire il terreno?

…aumentare la biodiversità?

Consulta tutte le nostre proposte:

 

INERBIMENTI TECNICI

Top Green GrandeLa semina di essenze appropriate nell’interfila delle colture arboree (vigneti, frutteti, oliveti, ecc.), sta diventando una scelta sempre più diffusa con vantaggi agronomici e ambientali ampiamente dimostrati.

PADANA SEMENTI ha studiato un programma di inerbimenti per soddisfare le più diffuse esigenze agronomiche nelle diverse zone climatiche: continentale e mediterranea.

 
 

BENEFICI DELL’INERBIMENTO INTERFILARE DELLE COLTURE ARBOREE

✓ Riduzione dell’erosione e miglioramento della struttura del suolo.

✓ Migliore capacità portante del suolo (facilita il transito di uomini e mezzi in condizioni sfavorevoli).

✓ Incremento della fertilità del suolo (maggiore sostanza organica, aumento di organismi nel suolo, migliore sviluppo radicale).

✓ Maggiore biodiversità (attività di organismi utili alla coltivazione: impollinatori, predatori di parassiti, ecc.).

✓ Effetto tampone nei confronti dei prodotti chimici.

✓ Miglioramento dell’effetto estetico e paesaggistico.

s1

s2

s3

 
 

I MISCUGLI “Operation Pollinator®

op2

L’attenzione sempre maggior per una gestione agronomica sostenibile volta alla protezione degli insetti utili e alla mitigazione del rischio di contaminazione dei corpi idrici, sta favorendo, l’impiego sempre più diffuso di aree di rispetto a bassa manutenzione intorno alle aree coltivate.

Dopo quasi due anni di prove in campo, nell’ambito del progetto Operation Pollinator® in collaborazione con Syngenta Italia, PADANA SEMENTI propone alcuni inerbimenti studiati in modo specifico per queste esigenze e adattabili a tutte le zone climatiche italiane.

 

Scopri nel dettaglio i miscugli OPERATION POLLINATOR®

op

 
 

COVER CROP

In unFERTI PLANTA LOGO’agricoltura moderna, attenta ai temi ambientali, con il termine “cover crop” (coltura di copertura) si intende l’impianto di una coltura erbacea con lo scopo primario di proteggere il terreno o, nel caso del sovescio, di aumentarne la fertilità.

I benefici delle cover crop, pur non fornendo un reddito immediato, ripagano ampiamente l’azienda agricola dei costi ad essa inerenti, sia in termini di maggiori produzioni sia in termini di minori spese per la coltura successiva. A lungo termine il beneficio di questa pratica si esprime nell’incremento della fertilità del terreno.

PADANA SEMENTI, orientata verso un’agricoltura sostenibile, da anni studia e sperimenta essenze e miscugli adatti a questa pratica nei diversi sistemi colturali e ambienti. Il risultato di quest’impegno si traduce nella gamma di prodotti così suddivisi per i diversi obiettivi:

Colture per arrichimento di azoto

Le leguminose, per mezzo della simbiosi radicale con i batteri azoto fissatori (rizobi), riescono a convertire l’azoto atmosferico in azoto organico, arricchendo in forma stabile il terreno di questo fondamentale elemento nutritivo. La biomassa prodotta è inoltre caratterizzata da basso rapporto C/N, e da rapida degradabilità nel terreno.

Colture con attività biocida

Nematodi e funghi patogeni del terreno sono un problema risolvibile senza l’utilizzo di dannosi prodotti chimici, ma sfruttando le naturali doti di alcune specie coltivate.

La biofumigazione

Le varietà inserite nei miscugli BioFum® associano un alto contenuto di glucosinolati, con la notevole produzione di biomassa e foglie.

Nei test condotti in serra si è dimostrato che questi miscugli contengono lo sviluppo dei seguenti funghi: Gaeumannomyces, Rhizoctonia, Fusarium, Helminthosporium, Pythium.

Le varietà utilizzate nei BioFum® hanno la capacità di ridurre la presenza di nematodi grazie alle seguenti resistenze (totali o parziali):
- Nematode della barbabietola, H. schachti e betae.
- Nematodi galligeni, M. chitwoodi, fallax, hapla e incognita.
- Nematode degli steli e dei bulbi, D. dipsaci.

Colture per incremento dell’humus stabile e della struttura del suolo

Con un alto contenuto in fibre e alto rapporto C/N vengono impiegate per incrementare l’humus stabile. Non cedono rapidamente azoto e nutrienti, ma permettono la formazione di humus stabile e migliorano la fertilità nel lungo periodo (riserva di sostanze, miglioramento fertilità fisica e biologica). Inoltre, le specie con apparato radicale sviluppato e profondo permettono di incrementare la porosità del suolo e la sua permeabilità ad acqua e aria.

 
 

PADANA SEMENTI