Le malattie del tappeto erboso: il “FILO ROSSO”

Con l’arrivo della primavera, le specie microterme insediate in terreni compattati e a bassa fertilità, soprattutto se carenti di azoto e potassio, potrebbero essere sensibili ad attacchi di FILO ROSSO, malattia del tappeto erboso causata dal patogeno fungino Laetisaria fuciformis.

I sintomi principali sono chiazze di colore marrone chiaro che assumono un aspetto rossastro.

L’invasione del patogeno è piuttosto rapida e difficile da controllare: le lamine fogliari, infatti, cominciano a morire già un paio di giorni dopo essere state infettate dal fungo.

Una corretta gestione del tappeto erboso rappresenta il miglior trattamento per questa malattia. Nello specifico è necessario tenere sotto controllo il feltro, procedere con operazioni di aerazione per mantenere ossigenato il topsoil e favorire lo sviluppo radicale, infine, prevenire lo stress idrico, aumentare l’altezza di taglio ed applicare una corretta concimazione.

Dr. Alessandro Menegon

PADANA SEMENTI… Making Better Seeds

PADANA SEMENTI