Le malattie del tappeto erboso: Dollar Spot

Dollar Spot o “macchia a forma di dollaro” è una malattia del tappeto erboso, causata dal fungo Sclerotinia homeocarpa, che si può manifestare dalla primavera all’autunno in condizioni di elevata umidità, nebbia, temperature superiori ai 12°C, presenza di feltro e carenza di azoto.

I sintomi sono facilmente individuabili in piccole macchie circolari di colore giallo (diametro inferiore a 5 mm), che tendono con il tempo a congiungersi e a imbrunire. In presenza di rugiada, è possibile osservare la presenza di micelio biancastro simile a cotone o a una ragnatela, segnale del patogeno in attività.

Dollar spot è una malattia diffusa maggiormente in tappeti erbosi gestiti con basse altezze di taglio, per questo rappresenta un problema principalmente per i percorsi da golf, piuttosto che campi sportivi o giardini ornamentali.

Il patogeno può attaccare indistintamente sia specie microterme (Agrostis stolonifera, Poa pratensis, Poa annua, Lolium perenne) sia macroterme (Cynodon dactylon, Paspalum vaginatum e Zoysia).

Una corretta gestione agronomica del tappeto erboso consente di prevenire con successo gli attacchi di Dollar Spot.

Inoltre, l’impiego di funghi antagonisti (es. Trichoderma asperellum e Trichoderma gamsii) aiuta ad ostacolare in modo naturale l’insorgenza della malattia conferendo effetti positivi sulla fisiologia del tappeto erboso.

Dott. Alessandro Menegon
PADANA SEMENTI