La “falsa semina”

Con il termine “falsa semina” si indica un particolare procedimento utile ed evitare lo sviluppo di infestanti indesiderate durante le prime fasi di insediamento di un tappeto erboso.

Questa tecnica consiste nel lavorare il terreno in modo ottimale, preparando accuratamente il letto di semina e procedendo poi ad irrigarlo ripetutamente (almeno per 7-10 gg.), come se fosse già stato seminato, al fine di far germinare i semi di specie infestanti eventualmente presenti nel terreno, che potranno essere rimosse agevolmente prima della semina vera a propria.

La “falsa semina” contribuisce ad ottenere un risultato estetico superiore, migliorando l’omogeneità del tappeto erboso e riducendo i costi dovuti alla manutenzione straordinaria successiva, necessaria per la rimozione delle infestanti.

Dott. Alessandro Menegon
PADANA SEMENTI